Archivi Mensili: aprile 2014

Sapessi com’è strano, essere brasiliano a Milano

Questo periodo della mia vita è confuso, in questo momento non so dire chi sono. Forse sono una persona che si chiede costantemente chi è. C’è una canzone di un autore brasiliano molto importante degli anni Sessanta, Raul Seixas, che

Pubblicato in Brazile, Lavoro, Questa storia parla di Taggato con:

Il bello di non essere immobile

Non avevo mai pensato di venire in Italia, quando me l’hanno proposto, mi sono detto: E’ un’esperienza, al massimo sto qui un anno, imparo la lingua e poi torno in Inghilterra. Invece non me ne sono più andato. Mi chiamo

Pubblicato in Lavoro, Polonia Taggato con: ,

Vado al massimo della creatività

Om Prakash Sojatia è mio nonno. Ha sempre creduto in me ed ha sempre sostenuto le mie decisioni. E’ stata la persona alla quale sono stato più vicino. La sua foto è la mia compagna di viaggio che mi ha

Pubblicato in India, Studio Taggato con: , ,

Tutto grazie a mia madre

Essere una donna ha i suoi vantaggi e i suoi svantaggi. Essere una madre è meraviglioso e comporta molte responsabilità. Ma essere una donna, madre, ucraina, appena 27enne, in un paese straniero, è una sfida. E io posso provare a

Pubblicato in Famiglia, Questa storia parla di, Ucraina Taggato con: ,

Nato in Italia ma vengo da lontano

Sono nato a Bollate (provincia di Milano) da genitori srilaknesi che si erano conosciuti in Italia. Mia madre arrivò a Milano nel 1974. Fino all’età di 6 anni sono rimasto in Italia con loro. Poi ci imbarcammo per tornare in

Pubblicato in Cittadinanza, Questa storia parla di, Sri Lanka Taggato con: , ,

Il volontariato cambia la vita

Sono nato nel 1970 a Casablanca. Ho 8 fratelli e sorelle. Nonostante la mia provenienza, ho vissuto più in Italia che in Marocco. Ho lasciato il mio paese quando avevo 18 anni dopo aver finito le scuole superiori. Da ragazzino

Pubblicato in Lavoro, Marocco, Questa storia parla di Taggato con: ,

Forse brasiliana, forse italiana, sicuramente un’artista

Parlare di me è difficile. Sono giovane, ho ventitré anni e forse l’unica cosa che possa affermare con certezza è che in qualunque posto del mondo fossi nata e cresciuta, avrei comunque seguito la strada dell’arte. Sono iscritta all’Accademia di

Pubblicato in Brazile, Famiglia Taggato con: , ,

Amore e musica: ed è subito casa

L’Orchestra di via Padova ( a Milano) è la mia famiglia italiana, sono felice di averla incontrata e di essere stato accolto come un fratello dai suoi componenti, così come io cerco di accogliere con gioia i nuovi musicisti e

Pubblicato in Amore, Burkina Faso, Questa storia parla di Taggato con: , , ,