A proposito di Migrador Museum

Sembra esserci nell’uomo, come nell’uccello, un bisogno di migrazione,
una vitale necessità di sentirsi altrove.
(Marguerite Yourcenar, Il giro della prigione, 1991).

Per milioni di uomini e donne quel sentirsi divenne esserci, quando iniziarono in Italia una nuova fase della vita.

Chi arrivò per caso, chi per motivi professionali, chi per un partner, chi per disperazione, chi per studio, chi per turismo.
Non sempre ieri per una scelta convinta, oggi per rimanere con entusiasmo e coerenza.

Perché l’ Italia?
Cosa e chi li ha convinti a rimanere?
E come fanno fatto a diventare parte di un processo di crescita del paese che li ospita senza rinunciare al loro imprinting identitario e culturale?
I migrador lo raccontano.
Qui le storie, gli aneddoti, le memorie, le fotografie troveranno lo spazio a imperitura memoria.

One comment on “A proposito di Migrador Museum
  1. Maura Di Mauro scrive:

    Segnalo il Convegno organizzato da SIETAR Italia sul tema delle migrazioni e della mobilità globale che si svolgerà il 20-21 febbraio 2016 a Milano. Per maggiori dettagli: http://www.sietar-italia.org/it/

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Current ye@r *